Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK

Fermiamo la nuova estinzione di massa!

Ai leader mondiali:

Noi cittadini di tutto il mondo siamo profondamente preoccupati dall’allarme lanciato dagli scienziati sul possibile collasso degli ecosistemi necessari alla vita sulla Terra entro la prossima generazione. Vi chiediamo di rispettare gli obiettivi attuali di tutela della biodiversità, di stipulare un nuovo accordo per proteggere e ripristinare almeno il 50% degli oceani e della terraferma, e di assicurare che il nostro pianeta sia gestito in maniera completamente sostenibile. Questo deve tenere in considerazione l’esigenza dello sviluppo umano, e avere il sostegno attivo delle popolazioni indigene. Un obiettivo a lungo termine per il rispetto della natura può riportare l'armonia tra umanità e natura.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail:
Per favore, abilita i comandi Javascript per visualizzare questa pagina web nel migliore dei modi
Continuando, dichiari di acconsentire a ricevere le mail di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti spiega come possono essere usati. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.

Recenti firmatari

Abbiamo appena saputo che le vaquita -- le tenerissime "mini-balene" che vivono a largo delle coste del Messico -- probabilmente non sopravviveranno. Abbiamo lottato per salvarle, ma ora ne sono rimaste solo 12, rispetto alle 30 di un anno fa.

E non sono solo le vaquita a sprofondare nell’oblio. È in corso una nuova estinzione di massa e la causa siamo quasi del tutto noi umani. Negli ultimi 50 anni sono scomparsi quasi due terzi di tutti gli animali selvatici!

Per gli scienziati c'è una soluzione: proteggere metà del pianeta, lasciando che la natura stessa si riprenda e si rigeneri -- ma i nostri governi sono bloccati perché questa crisi, e la sua soluzione, "non sono tra le priorità dell'opinione pubblica".

Abbiamo però uno spiraglio di speranza: in QUESTO MOMENTO in Canada è in corso un vertice chiave sulla natura, in cui i governi di tutto il mondo definiranno le misure di difesa dell'ambiente per i prossimi 30 anni! Firma la campagna globale per proteggere il 50% del Pianeta -- Avaaz porterà il nostro messaggio al vertice e racconterà la storia che i nostri leader devono ascoltare.
Pubblicato il: 29 Giugno 2018

Spargi la voce

Clicca per copiare: