Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK
Presidenza del consiglio dei Ministri: Chiediamo un intervento per aiutare Tiberio Bentivoglio

Presidenza del consiglio dei Ministri: Chiediamo un intervento per aiutare Tiberio Bentivoglio

1,488 persone hanno firmato. Arriviamo a  10,000
1,488 Sostenitori

Chiudi

Completa la tua firma

,
Continuando, dichiari di acconsentire a ricevere le mail di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti spiega come possono essere usati. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.
Questa petizione è stata creata da Divieto di Sosta h. e potrebbe non rappresentare il punto di vista della comunità di Avaaz.
Divieto di Sosta h.
ha lanciato questa petizione diretta a:
Presidenza del consiglio dei Ministri
Gentile Presidente del Consiglio,
noi vogliamo molto bene al nostro Paese, ma questo non toglie che esso sia in una grave situazione morale: un valore fondante come la legalità viene spesso emarginato nel nostro vivere civile dalla mafia, la quale è stata capace di corrompere il nostro stile di vita non solo al Sud, ma anche nel resto d'Italia. Molte persone innocenti soffrono continuamente per questo motivo e fra queste vi è Tiberio Bentivoglio, commerciante di Reggio Calabria. Egli per senso civico ha scelto di dire di no alla mafia divenendo -come sa- testimone di giustizia. Questa scelta però l'ha lasciato solo: noi tutti nella nostra cupa indifferenza l'abbiamo abbandonato in una lotta per la dignità, che dovrebbe essere invece di tutti gli italiani. A causa di questo isolamento, Tiberio Bentivoglio ha perso la serenità familiare e la sua condizione economica è sempre più peggiorata. Ora quella legalità che è rimasta troppo a lungo muta si ripresenta in una veste burocratica. Essa chiede ciò che spetterebbe alla comunità proprio ad un uomo che da quella stessa comunità è stato abbandonato e questo non è affatto giusto! Noi come cittadini sovrani abbiamo mancato verso Tiberio Bentivoglio! Per cui le chiediamo di intervenire per rimarginare la grave ferita che con la nostra indifferenza abbiamo inferto a quella persona solo perchè credeva nel bene comune. In nome di quel valore, intervenga con i poteri che le sono stati affidati per chiedere anche Lei che si salvi la casa, la famiglia e la persona di Tiberio Bentivoglio affinchè la vera giustizia faccia il suo corso. Grazie.

Le ragazze e i ragazzi di Divieto di Sosta

http://seratalternativa.altervista.org