Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK

Imprigionati, legati, mutilati - lunedì il voto per dire basta

Ai Senatori della Commissione Ambiente e Industria e al Ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti:

Vi chiediamo di vietare per sempre la cattura e l'utilizzo di esche vive per la caccia su tutto il territorio Italiano. Si tratta di una pratica non degna del nostro paese e rigorosamente vietata in tutta Europa e per cui rischiamo addirittura di dover pagare una dura sanzione all'UE.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail:
Per favore, abilita i comandi Javascript per visualizzare questa pagina web nel migliore dei modi
Aderendo a questa campagna acconsenti a ricevere le email di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti illustra come possono essere usati. Puoi disiscriverti in ogni momento.

Pubblicato il: 15 Luglio 2014
In Italia ogni anno decine di migliaia di uccelli migratori vengono mutilati, accecati e segregati in micro-celle legalmente per farne esche vive per la caccia. Ma lunedì possiamo cancellare questa barbarie dalla storia del nostro paese.

Contro questo orrore l’Unione Europea ha aperto una procedura di infrazione ma alla Camera l’emendamento che avrebbe messo al bando le esche vive non è passato per pochi voti. Ora le maggiori associazioni ambientaliste hanno chiesto il nostro aiuto: facciamo conoscere a tutta l'Italia questa barbarie prima del voto al Senato.

Mancano solo poche ore al voto e i senatori a favore della messa al bando ci dicono che le nostre firme saranno fondamentali perché decine dei loro colleghi stanno decidendo come votare proprio in questo momento. Firma subito e condividi con tutti.

Questa campagna è promossa da Avaaz assieme all'Ente Nazionale Protezione Animali

Spargi la voce

Clicca per copiare: