Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK

Fermiamo questo matrimonio da incubo

Alla Commissaria UE per la concorrenza Margrethe Vestager, al capodivisione dell'Antitrust USA, e alle altre autorità regolatrici:

Noi cittadini di tutto il mondo abbiamo a cuore il nostro cibo e la nostra agricoltura, vi chiediamo di fermare le fusioni tra grandi multinazionali del settore. Le proposte di fusione Bayer-Monsanto, Dow-Dupont, e ChemChina-Syngenta sono anticompetitive, non nell'interesse pubblico, e non serviranno il bene comune. La vostra azione può proteggere il cibo, l'agricoltura, gli ecosistemi naturali e la salute umana.

Sei già membro di Avaaz? Inserisci la tua e-mail e premi "Invia".
Prima volta su Avaaz? Per favore compila i campi qui sotto.
Aderendo a questa campagna acconsenti a ricevere le email di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti illustra come possono essere usati. Puoi disiscriverti in ogni momento.

È urgente: Trump è pronto a far andare in porto una fusione tra le due multinazionali Monsanto e Bayer per creare un colosso agro-chimico che dominerà l’intero sistema alimentare mondiale.

Una mega-fusione da 100 miliardi di euro che è negativa persino per l’economia e soprattutto illegale. Ma due autorità poco conosciute, negli USA e in Europa, possono fermare l’accordo. Il problema è che sono sotto l’enorme pressione di due delle più grandi aziende del mondo e di un Trump determinato a celebrare il matrimonio.

Solo un enorme movimento globale come il nostro può aiutarle a resistere all’assalto.

L’anno scorso abbiamo battuto Monsanto due volte, proprio grazie a grandi mobilitazioni. Ma stavolta servono numeri senza precedenti per far vedere a queste istituzioni che i cittadini di tutto il mondo si oppongono a questa fusione. Aggiungi il tuo nome.