Fermiamo questo matrimonio da incubo

Alla Commissaria UE per la concorrenza Margrethe Vestager, al capodivisione dell'Antitrust USA, e alle altre autorità regolatrici:

Noi cittadini di tutto il mondo abbiamo a cuore il nostro cibo e la nostra agricoltura, vi chiediamo di fermare le fusioni tra grandi multinazionali del settore. Le proposte di fusione Bayer-Monsanto, Dow-Dupont, e ChemChina-Syngenta sono anticompetitive, non nell'interesse pubblico, e non serviranno il bene comune. La vostra azione può proteggere il cibo, l'agricoltura, gli ecosistemi naturali e la salute umana.

Sei già membro di Avaaz? Inserisci la tua e-mail e premi "Invia".
Prima volta su Avaaz? Per favore compila i campi qui sotto.
Avaaz.org protegge la tua privacy e ti tiene informato su questa e altre campagne simili.

È urgente: Trump è pronto a far andare in porto una fusione tra le due multinazionali Monsanto e Bayer per creare un colosso agro-chimico che dominerà l’intero sistema alimentare mondiale.

Una mega-fusione da 100 miliardi di euro che è negativa persino per l’economia e soprattutto illegale. Ma due autorità poco conosciute, negli USA e in Europa, possono fermare l’accordo. Il problema è che sono sotto l’enorme pressione di due delle più grandi aziende del mondo e di un Trump determinato a celebrare il matrimonio.

Solo un enorme movimento globale come il nostro può aiutarle a resistere all’assalto.

L’anno scorso abbiamo battuto Monsanto due volte, proprio grazie a grandi mobilitazioni. Ma stavolta servono numeri senza precedenti per far vedere a queste istituzioni che i cittadini di tutto il mondo si oppongono a questa fusione. Aggiungi il tuo nome.