Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK
La più grande ed efficace comunità online di campagne per il cambiamento

Mayor De Blasio, no money to kill NYC pets. Full support to No-Kill policies

La petizione è in attesa di approvazione dalla comunità di Avaaz
Mayor De Blasio, no money to kill NYC pets. Full support to No-Kill policies
  
  

 


Perché è importante

In January 2018 the De Blasio administration announced a 98 million dollars investment plan to develop and renovate animal shelters in all five boroughs of the city (ACC-NYC). The new Bronx Animal shelter, whose opening is scheduled for 2024, is part of this project.

Unfortunately this huge amount of money isn’t addressed - as it should be and as the public opinion demands - to No-Kill facilities. Shelters are conceived to protect animals (as the real meaning of the word points out): on this respect Mayor De Blasio hasn’t taken yet any position while giving so much money to ACC_NYC, responsible of the killing of thousands of cats and dogs every year. This implies that the NYC Administration will continue to kill cats and dogs, as always, for no reason.

A massacre that continues every day un the NYC-ACC, the organization which manages the public shelters of New York City. ACC has recently deleted from its website any reference to euthanasia practiced on animals just because lost or stray.

This camouflaging operation stems from the growing opposition of public opinion and even funders to the Killing-Policy. So, thanks to the campaigning of activists, both in the US and in Italy, sponsors such as Missoni and Puma withdrew their support to NYC-ACC.

Nevertheless, the of Animal Care Centers reports for January and February 2018 show that in fact nothing has been changed and that pets are kept being killed in the shelters of NYC for no reason. According to the official report, 105 dogs and 98 cats, for a total of 203, have been euthanized in the first two months of the year.

We ask Mayor Bill De Blasio to fulfill the promise made in the past during his election campaign and to strongly support ONLY No Kill policies and to fund ONLY No Kill shelters. No animal must be euthanized if not terminally ill: every dog and every cat has a right to live.

Italian:
Nel gennaio 2018 l'amministrazione De Blasio ha annunciato un piano di investimenti da 98 milioni di dollari per lo sviluppo e la ristrutturazione di rifugi per animali in tutti e cinque i distretti della città (ACC-NYC). Il nuovo rifugio del Bronx, la cui inaugurazione è prevista per il 2024, fa parte di questo progetto.

Purtroppo, questa enorme quantità di denaro non è indirizzata - come dovrebbe essere e come l'opinione pubblica richiede - alle strutture No-Kill. I rifugi sono concepiti per proteggere gli animali (come indica il vero significato della parola): a tale riguardo il sindaco De Blasio non ha ancora assunto alcuna posizione, mentre continua a finanziare ACC NYC, l’organizzazione che gestisce i rifugi della città, responsabile dell'uccisione di migliaia di cani e gatti ogni anno. Quindi, l'amministrazione di New York continuerà a uccidere cani e gatti, come sempre, senza motivo.

ACC ha recentemente cancellato dal suo sito qualsiasi riferimento all'eutanasia praticata sugli animali solo perché persi o randagi. Questa operazione di camuffamento deriva dalla crescente opposizione dell'opinione pubblica e persino dei finanziatori alla politica di uccisioni. Grazie alla campagna di attivisti, sia negli Stati Uniti che in Italia, sponsor come Missoni e Puma hanno ritirato il loro appoggio a NYC-ACC. Cionostante i rapporti ufficiali stilati dall’organizzazione per i mesi di gennaio e febbraio 2018 mostrano che in realtà nulla è cambiato e che i pet continuano ad essere uccisi senza motivo nei rifugi di New York. Secondo tali rapporti, 105 cani e 98 gatti, per un totale di 203, sono stati soppressi nei primi due mesi dell'anno.

Chiediamo al sindaco Bill De Blasio di rispettare la promessa fatta durante la sua campagna elettorale, sostenendo con forza SOLO politiche No Kill e finanziando SOLO i rifugi No Kill. Nessun animale deve essere sottoposto ad eutanasia se non malato terminale: tutti i cani e tutti i gatti hanno diritto di vivere.

Pubblicata Aprile 16, 2018
Segnala contenuto inappropriato
Clicca per copiare: