Siria: un futuro migliore

I bambini in Siria in questo momento hanno ben poca speranza nel domani. Ma proprio ora abbiamo una grande opportunità per aiutarli a salvare il loro futuro.

E’ sconcertante il numero di siriani che sono dovuti fuggire dalla guerra: circa 6 milioni, moltissimi dei quali bambini. A causa delle guerre proprio i più piccoli diventano una “generazione perduta”, che conosce meglio le armi dei libri e che non ottiene mai una vera possibilità di costruirsi una vita migliore. Ma questa volta abbiamo una possibilità unica per cambiare questo destino.

Malala Yousafzai, l’attivista capace di ispirare il mondo a soli 16 anni, e Gordon Brown, l’inviato speciale dell’ONU per l’educazione, stanno facendo squadra con la nostra comunità per lanciare una sfida ai nostri governi: se saremo in grado di raccogliere 1 milione di dollari, chiederemo a tutte le nazioni donatrici di superarci 10:1, per ottenere quei 100 e passa milioni necessari a riportare a scuola tutti i bambini rifugiati siriani!

In pochi giorni, abbiamo raccolto oltre 1 milione di dollari. Dona ora usando il modulo sulla destra.Oggi non possiamo ancora mettere fine all'incubo della Siria, ma possiamo investire nelle nuove generazioni provando a costruire per loro un futuro migliore.