Aggiorna le tue impostazioni dei cookie per utilizzare questa funzione.
Clicca "Consenti tutti" o attiva solo i "Cookie per pubblicità mirata"
Continuando, dichiari di accettare l' Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie .
OK
Obblighiamo le imprese ad assumere solo a tempo indeterminato!

Obblighiamo le imprese ad assumere solo a tempo indeterminato!

5 persone hanno firmato. Arriviamo a 100
5 Sostenitori

Chiudi

Completa la tua firma

,
Avaaz.org protegge la tua privacy e ti tiene informato su questa e altre campagne simili.
Questa petizione è stata creata da Emanuele P. e potrebbe non rappresentare il punto di vista della comunità di Avaaz.
Emanuele P.
ha lanciato questa petizione diretta a:
Parlamento Italiano, Governo Italiano
Gli imprenditori continuano a sostenere che potrebbero assumere molti più dipendenti, ma non lo possono fare a causa dell'art. 18 e della conseguente imprevedibilità dell'indennizzo da erogare al dipendente licenziato, oltre al rischio di reintegrazione disposta da un giudice (oltre i 15 dip.) e in generale a causa della durata e dei costi delle cause di lavoro.

Se da un lato i dipendenti non possono rinunciare a importanti diritti faticosamente acquisiti, questa situazione condanna a un inaccettabile precariato la maggior parte dei giovani, a cui sono offerti solo: finti part-time, co-co-pro, collaborazioni con partita IVA, lavoro in nero, e nella migliore delle ipotesi il tempo determinato, la cui data di scadenza impedisce però di progettare il futuro con serenità.

Questa è una ingiusta discriminazione a danno dei giovani, perchè queste modalità non offrono coperture accettabili in quanto a ferie, maternità, infortuni, malattia, pensione, ecc.

Solo il lavoro a tempo indeterminato offre queste protezioni.


Essendo temi molto delicati, nessuna maggioranza finora si è azzardata a legiferare su questo tema. Ma se i cittadini chiedono a gran voce questa modifica, qualsiasi maggioranza risultante dalle prossime elezioni potrà tradurla in realtà.


Verrà così alla luce la verità: o verranno creati centinaia di migliaia di nuovi posti di lavoro (e finalmente tutti di "serie A"!), oppure avremo comunque ottenuto un importante risultato: dovranno finalmente smetterla di tirare in ballo l'art. 18 come causa della stagnazione dell'impresa nel nostro Paese!!
Pubblicata (Aggiornata )