Aggiorna le tue impostazioni dei cookie per utilizzare questa funzione.
Clicca "Consenti tutti" o attiva solo i "Cookie per pubblicità mirata"
Continuando, dichiari di accettare l' Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie .
OK
RIAPERTURA H24 DEL PUNTO DI PRIMO SOCCORSO DI TAGLIACOZZO

RIAPERTURA H24 DEL PUNTO DI PRIMO SOCCORSO DI TAGLIACOZZO

1 persone hanno firmato. Arriviamo a
50 Sostenitori

Chiudi

Completa la tua firma

,
Avaaz.org protegge la tua privacy e ti tiene informato su questa e altre campagne simili.
Questa petizione è stata creata da Alessandro E. e potrebbe non rappresentare il punto di vista della comunità di Avaaz.
Alessandro E.
ha lanciato questa petizione diretta a:
ASL1 ABRUZZO
La popolazione della Marsica occidentale apprende a mezzo stampa l’ulteriore ritardo nella riapertura del Punto di primo intervento del Presidio ospedaliero “Umberto I”, dilazionato al 16 giugno p.v.La popolazione della Marsica occidentale apprende inoltre a mezzo stampa che il Punto di primo intervento sarà riaperto h12 e non h24 come è stato fino a prima dell’emergenza.Un ulteriore gravissimo taglio ai servizi sanitari locali che non sarà tollerato da questa popolazione.Un durissimo colpo alla sanità locale e al Presidio ospedaliero di Tagliacozzo che è stato privato da mesi delle fondamentali funzioni del Punto di primo intervento, subisce da settimane il ritardo nell’apertura dello stesso e ora apprende che sarà riaperto a metà (h12).I sottoscritti protestano fermamente e si sottoscrivono per testimoniare il sentimento locale di assoluto dissenso verso queste decisioni che contrastano con le esigenze primarie delle Comunità marsicane.
Pubblicata (Aggiornata )