Aggiorna le tue impostazioni dei cookie per utilizzare questa funzione.
Clicca "Consenti tutti" o attiva solo i "Cookie per pubblicità mirata"
Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK
su-aq@beniculturali.it  ministro.segreteria@beniculturali.it: Salvare il gioco solare dell'Assunta nel restauro di Collemaggio-L'Aquila

su-aq@beniculturali.it ministro.segreteria@beniculturali.it: Salvare il gioco solare dell'Assunta nel restauro di Collemaggio-L'Aquila

1,249 persone hanno firmato. Arriviamo a  2,000
1,249 Sostenitori

Chiudi

Completa la tua firma

,
Continuando, dichiari di acconsentire a ricevere le mail di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti spiega come possono essere usati. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.
Questa petizione è stata creata da Maria Grazia L. e potrebbe non rappresentare il punto di vista della comunità di Avaaz.
Maria Grazia L.
ha lanciato questa petizione diretta a:
su-aq@beniculturali.it ministro.segreteria@beniculturali.it
Il crollo dei pilastri determinato dal sisma del 6.4.2009 ha reso possibile-il giorno dell'Assunta (15.8) -uno spettacolo emozionante e molto significativo essendo la basilica dedicata a Maria Assunta: sull'abside sembra apparire la "Donna vestita di sole", Maria Assunta incoronata dalla "Luce del mondo" nell'istante che precede il tramonto. Nel ricostruire l'arco occorre dunque rialzarlo quel tanto che è necessario rispetto a quello crollato che era in linea con un più basso soffitto barocco non più esistente. Grazie.
PS A seguito dell'impegno assunto sulla stampa dall'Arch. Garofalo della Soprintendenza di trovare gli accorgimenti per salvaguardare il gioco solare, in tal caso ogni firma avrà il valore di un "grazie". Segue inoltro delle firme su carta. Migliaia di firme, migliaia di grazie.
Pubblicato il: 7 Luglio 2016 (Aggiornata:  19 Settembre 2016)