Aggiorna le tue impostazioni dei cookie per utilizzare questa funzione.
Clicca "Consenti tutti" o attiva solo i "Cookie per pubblicità mirata"
Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK
GOVERNO GIAPPONESE: problema fukushima in mano all'ing Keshe che ha le tecnologie per risolvere

GOVERNO GIAPPONESE: problema fukushima in mano all'ing Keshe che ha le tecnologie per risolvere

137 persone hanno firmato. Arriviamo a  1,000,000
137 Sostenitori

Chiudi

Completa la tua firma

,
Continuando, dichiari di acconsentire a ricevere le mail di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti spiega come possono essere usati. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.
Questa petizione è stata creata da Monica Valeria R. e potrebbe non rappresentare il punto di vista della comunità di Avaaz.
Monica Valeria R.
ha lanciato questa petizione diretta a:
GOVERNO GIAPPONESE
Perchè tutti i cittadini del mondo risentono o risenteranno in futuro delle problematiche legate a questo evento che risulta incontrollabile da chi lo ha provocato, perche sono mamma e nonna e voglio un futuro per i miei figli, per i miei nipoti, per la terra e per tutti i suoi abitanti. Perchè l'unica persona che ha dichiarato di avere tecnologie in grado per risolvere questo grave problema ha anche scritto sul suo sito questo, come dichiarazione d'impegno: "Dovremo porre fine in primo luogo al problema di Fukushima nel mese di gennaio. www.keshefoundation.org Quindi dato il gravissimo problema che interessa l'umanità, dato che esiste un unica persona che dichiara di sapere come provvedere, io chiedo che sia dato al più presto pieno potere all'Ing. Keshe per l'intervento di bonifica della centrale di Fukushima
Pubblicato il: 13 Gennaio 2014 (Aggiornata:  14 Aprile 2015)