Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK
Aiutiamo le Filippine

Aiutiamo le Filippine

752,230 persone hanno firmato. Arriviamo a  1,000,000
752,230 Sostenitori

Chiudi

Completa la tua firma

,
Continuando, dichiari di acconsentire a ricevere le mail di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti spiega come possono essere usati. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.
Juan L.
ha lanciato questa petizione diretta a:
The negotiators
Cari amici,

Lo scorso fine settimana il super uragano Haiyan si è abbattuto sulla città della mia famiglia. La devastazione è talmente sconvolgente che faccio fatica a trovare le parole per descrivere come mi senta per le perdite subite e per i danni che questo ha causato a tutti noi.

Ho passato due giorni di agonia cercando di sapere qualcosa della mia famiglia. Ma quando finalmente sono riuscito a parlare con mio fratello, questi mi ha ridato le forze e un grande conforto. E’ sopravvissuto al disastro, e negli ultimi giorni ha aiutato a recuperare i corpi delle vittime. E’ affamato e stanco, perchè i rifornimenti di cibo faticano ad arrivare nelle zone più duramente colpite.

Ma al di là dell’immane sfida umanitaria che ci attende, dobbiamo prendere atto con coraggio della realtà: una tempesta di tale potenza non è soltanto l’ennesimo disastro naturale, ma è stata resa più forte dal cambiamento climatico causato dall’uomo. Per troppo tempo, le nazioni con le maggiori risorse e le più pesanti responsabilità per questo problema si sono sottratte ai loro impegni, presi per contrastare l’inquinamento, così come il mondo scientifico richiede. Tutto ciò ha permesso al cambiamento climatico di diventare una realtà, e potrebbe portare conseguenze ancora peggiori.

E quindi, ho fatto una cosa piuttosto rara per un funzionario: sono andato oltre i soliti protocolli e ho lanciato una petizione di Avaaz. Mi rivolgo ai membri di Avaaz affinchè sostengano con la loro solidarietà il popolo delle Filippine e tutte le vittime del cambiamento climatico in ogni parte del mondo. Tutti insieme possiamo far sì che i Governi, radunati proprio ora al summit ONU sul clima, incrementino i controlli sull’inquinamento e aiutino finanziariamente le comunità più povere.

Questa è la domanda che determinerà la nostra sopravvivenza: riuscirà l’umanità ad essere all’altezza della sfida? Io credo ancora che possiamo farcela. Firmate subito questa petizione, e inoltratela a tutti quelli che conoscete. Io la porterò direttamente ai negoziati.

Yeb Sano, Commissario per il Clima per le Filippine, e capo negoziatore del Governo di Manila ai negoziati sul clima a Varsavia