La più grande ed efficace comunità online di campagne per il cambiamento

Al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi: NO all'inceneritore di Firenze di Case Passerini No to the incinerator

Al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi: NO all'inceneritore di Firenze di Case Passerini No to the incinerator
  
  

 


Perché è importante

La regione Toscana ha approvato la costruzione del nuovo inceneritore nella piana di Firenze, precisamente nel comune di Sesto Fiorentino al confine col comune di Campi Bisenzio e di Firenze stessa. Il nuovo inceneritore, nuovo si fa per dire visto che è un progetto vecchio di cui si parla ormai da 15 anni, andrebbe a collocarsi in un'area già di per se a forte impatto ambientale con una torre-ciminiera alta 70 metri a soli 5 km di distanza dal Duomo di Firenze. Nell'area di Case Passerini, sono già presenti una discarica di notevoli dimensioni ed impatto ambientale, l'aeroporto, che sarà oltretutto ampliato con evidente aumento di traffico aereo e relativo inquinamento, l'ingresso e l'uscita dell'autostrada Firenze Nord con un tasso di traffico elevatissimo ed in più poco distante si verrà a costruire, molto probabilmente, il nuovo stadio. Potete capire il disagio ed il tasso di inquinamento che si riverserà in tale zona. La suddetta zona era stata destinata solo pochissimi anni fa a parco naturale, i comuni e la regione hanno investito svariati milioni di € per il parco della piana e adesso intendono buttare via tutti questi investimenti, fregandosene della salute dei cittadini, e delle numerose specie animali presenti, solo per i loro interessi e per portare avanti politiche devastanti per il territorio e per i loro abitanti. Le alternative esistono basta pensare al comune di Capannori, distante 70 km circa da Firenze dove si è raggiunto una performance dell' 82% per la raccolta differenziata, lo fanno loro non vedo perché non possiamo farlo noi. Aiutaci a bloccare la costruzione di questo eco-mostro, salviamo la città di Firenze dalla negligenza e la stupidità di questa classe politica. No all'inceneritore di Firenze a Case Passerini.

The Tuscan Region has approved the construction of the new incinerator very close to Florence's centre, between Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio and Florence itself. The new incinerator, new is really not the right word since it's already an old project that has been discussed for over 15 years, would be built only 3 miles away from the Dome and the Brunelleschi's Cupola and it would have a big impact with its 230 feet high tower-smokestack. In that area, Case Passerini, there is already a big dump that has a high impact on the environment and there is Florence's airport, that is also supposed to be enlarged in order to become an intercontinental airport obviously increasing the amount of pollution on Florence and its surroundings. There is also the North entrance/exit of the highway, often very congested, and last but not least, not too far from there the new Florence's Stadium will be built. You can imagine how high the level of pollution will jump. And the most incredible thing is that the area became a Natural Park only a few years ago with big economic investments from the local government. Millions of euros that now the same local goverment wants to trow away not even considering the environment, the animals and our health: only for their private interests. There certainly are alternative solutions and the Municipality of Capannori, a town about 40 miles from Florence, can prove it: thanks to the separate collection of waste, the recycling rates has reached the 82% of the total. Please, help us to avoid the building of this eco-monster, let's save Florence from the crazyness of this political class. No to the incinerator, no to the incinerator in Florence.

Pubblicata Maggio 17, 2015
Segnala contenuto inappropriato
Clicca per copiare: