La più grande ed efficace comunità online di campagne per il cambiamento

SALVIAMO I MACACHI DELLO STABULARIO DI MODENA

SALVIAMO I MACACHI DELLO STABULARIO DI MODENA
  
  

 


Perché è importante

Al Magnifico Rettore dell'Università di Modena e Reggio Emilia

Prof. Angelo Oreste Andrisano,

premesso che:

da almeno un decennio è in atto presso l'Università di Modena una linea di ricerca sui meccanismi cognitivi del cervello effettuata su una colonia di primati non umani (Macaca fascicularis), appositamente allevati presso lo stabulario della stessa, implicante esperimenti estremamente invasivi e cruenti che si concludono inevitabilmente con la soppressione dell'animale;

nellagosto 2012 uno degli individui della colonia è già stato dato in affido ad un Centro Faunistico con un protocollo dintesa sottoscritto dalle parti in collaborazione con il Comune di Modena; e che tale documento impegna lo stabulario dell'Università di Modena e Reggio Emilia a non acquisire nuovi individui, nell' ottica di una progressiva riduzione del numero dei primati;

il Decreto Legislativo n. 26/2014 sulla sperimentazione animale entrato in vigore il 29 marzo 2014 fa divieto di allevare cani, gatti e primati per la sperimentazione animale;

numerose Associazioni animaliste hanno più volte ribadito la propria disponibilità a farsi carico dei Macachi superstiti per metterli a dimora in un parco faunistico adatto alle loro caratteristiche etologiche senza alcun onere per l' Università;

I SOTTOSCRITTI CITTADINI CHIEDONO CHE

sia immediatamente interrotta la sperimentazione su primati presso lo stabulario dell'Università di Modena e Reggio Emilia;

sia accolta la richiesta della dismissione di tutti i primati stabulati e la cessione a un Centro di recupero idoneo a garantire il benessere psico-fisico degli animali.


Pubblicata Maggio 29, 2014
Segnala contenuto inappropriato
Clicca per copiare: