Aggiorna le tue impostazioni dei cookie per utilizzare questa funzione.
Clicca "Consenti tutti" o attiva solo i "Cookie per pubblicità mirata"
Continuando, dichiari di accettare l' Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie .
OK
Le vite palestinesi contano!Sanzionate Israele
Le vite palestinesi contano!
Sanzionate Israele

Firma la petizione ai Ministri degli Esteri, dello Sviluppo Economico, e ai Capi di Stato:

Il trattamento del popolo palestinese è uno squarcio sulla coscienza del mondo. È tempo che il mondo agisca, per imporre sanzioni su settori chiave dell'economia israeliana finché ai palestinesi non saranno garantiti pieni ed eguali diritti civili. Ci appelliamo alla vostra guida morale -- la storia giudicherà le vostre azioni.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail:
Continuando, dichiari di acconsentire a ricevere le mail di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti spiega come possono essere usati. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.

Recenti firmatari

Firma la petizione ai Ministri degli Esteri, dello Sviluppo Economico, e ai Capi di Stato:
"Il trattamento del popolo palestinese è uno squarcio sulla coscienza del mondo. È tempo che il mondo agisca, per imporre sanzioni su settori chiave dell'economia israeliana finché ai palestinesi non saranno garantiti pieni ed eguali diritti civili. Ci appelliamo alla vostra guida morale -- la storia giudicherà le vostre azioni."
Maggiori informazioni:

I cecchini israeliani hanno sparato e ucciso 60 persone disarmate che manifestavano sulle loro proprie terre, ferendone altre 1300. La maggior parte erano giovani, molti bambini.

È solo l'ennesimo esempio del razzismo brutale del regime militare di Israele sulla Palestina, una dittatura che va avanti da più di 50 anni.

Quando è troppo è troppo. Anche quelle dei palestinesi sono vite, e contano. Le sanzioni al Sudafrica contribuirono a liberare la sua popolazione di colore dall'Apartheid, è ora che il mondo agisca per le sanzioni a Israele, finché ai palestinesi non saranno garantiti pieni ed eguali diritti civili.
Pubblicato il:

Spargi la voce

Clicca per copiare: