Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK

Salviamo gli elefanti: STOP ALL'AVORIO INSANGUINATO

Salviamo gli elefanti: STOP ALL'AVORIO INSANGUINATO:

Alle 175 parti aderenti alla Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione delle Nazioni Unite:
Come cittadini provenienti da tutto il mondo, ci appelliamo a voi per respingere qualsiasi deroga al bando globale sul commercio di avorio, per estendere tale bando per almeno 20 anni, e per intraprendere tutti i passi necessari al fine di rafforzare tale bando e proteggere gli elefanti.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail:
Per favore, abilita i comandi Javascript per visualizzare questa pagina web nel migliore dei modi
Continuando, dichiari di acconsentire a ricevere le mail di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti spiega come possono essere usati. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.
Avorio illegale bruciato in Kenya

Questa settimana, due nazioni stanno cercando di violare il bando mondiale sul commercio di avorio – una decisione che potrebbe eliminare intere popolazioni di elefanti e portare questi magnifici animali sempre più vicini all'estinzione.

Ma molti stati africani e ambientalisti sono favorevoli ad estendere la messa al bando del commercio di avorio che comporta il massacro di elefanti. La decisione sarà presa ad un incontro delle Nazioni Unite che si terrà a Doha il 13 marzo, e l'opinione pubblica mondiale potrebbe spostare l'ago della bilancia!

Firma la petizione adesso usando il modulo in basso, poi diffondi il messaggio – consegniamo centinaia di migliaia di firme alla convenzione delle Nazioni Unite prima che sia troppo tardi:

Spargi la voce

Clicca per copiare: