Aggiorna le tue impostazioni dei cookie per utilizzare questa funzione.
Clicca "Consenti tutti" o attiva solo i "Cookie per pubblicità mirata"
Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK

Salvate i nostri oceani

Salvate i nostri oceani:

Al Segretario di Stato per gli Affari Esteri inglese David Miliband:
La invitiamo a creare l'area marina protetta più grande del mondo attorno alle isole Chagos; a bandire la pesca commerciale in questa area; e a lavorare con gli abitanti delle isole Chagos per proteggere queste importanti barriere coralline e il futuro del nostro oceano.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail:
Per favore, abilita i comandi Javascript per visualizzare questa pagina web nel migliore dei modi
Continuando, dichiari di acconsentire a ricevere le mail di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti spiega come possono essere usati. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.
L'Arcipelago Chagos consiste di 55 minuscole isole nell'Oceano Indiano. È il più grande atollo corallino del mondo.

Venerdi 5 Marzo, il governo del Regno Unito porrà fine ad un pubblico consulto se creare o no l'area marina protetta più grande del mondo attorno alle isole Chagos.

Le compagnie di pesca commerciale hanno dato voce alla loro opposizione e stanno provando a mantenere aperte queste barriere coralline per il commercio come al solito. Non possiamo lasciare che accada-- le barriere coralline stanno morendo, e i pesci stanno scomparendo velocemente dagli oceani. La decisione di questa settimana potrebbe essere il catalizzatore che salva i nostri oceani.

Insieme, mandiamo al governo inglese un'ondata di sostegno pubblico globale e incitiamoli a proteggere gli oceani per le generazioni future.Firma la petizione in basso, e sarà recapitata al Segretario di Stato per gli Affari Esteri David Miliband il 5 Marzo, termine ultimo:

Spargi la voce

Clicca per copiare: