Aggiorna le tue impostazioni dei cookie per utilizzare questa funzione.
Clicca "Consenti tutti" o attiva solo i "Cookie per pubblicità mirata"
Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK

Fermiamo il massacro degli elefanti

Il Primo ministro Yingluck Shinawatra:

In quanto cittadino globale, La invito a mettere interamente al bando il commercio di avorio in Thailandia. Trovo scioccante che la Thailandia, che ospiterà il vertice dell’ONU sulle specie in via d’estinzione, sia anche il più grande mercato non regolamentato d’avorio nel mondo e uno dei principali registi del traffico illegale. I criminali contrabbandano avorio africano ottenuto illegalmente e lo mischiano a quello legale thailandese, in modo che nessuno sia in grado di distinguerli, per poi farla franca rivendendolo sul mercato legale. Lei può fermare tutto questo mettendo subito al bando il commercio d’avorio thailandese.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail:
Per favore, abilita i comandi Javascript per visualizzare questa pagina web nel migliore dei modi
Continuando, dichiari di acconsentire a ricevere le mail di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti spiega come possono essere usati. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.

Recenti firmatari

In Africa è in atto un massacro di elefanti senza precedenti per mano dei bracconieri che staccano loro le zanne con motoseghe per produrre oggetti di lusso, statuette e ciondoli destinati al mercato asiatico. In questi giorni, però, la Thailandia ospiterà un importante vertice globale sul traffico illegale delle specie in via di estinzione, dandoci così la rara opportunità di fermare questo assurdo massacro.

La Thailandia rappresenta il più vasto mercato non regolamentato d’avorio ed è uno dei principali registi del traffico illegale a livello mondiale. Già da anni ha questo triste primato, ma finora ha fatto ben poco per liberarsene. Ora, però, il primo ministro thailandese Yingluck Shinawatra ha annunciato di aver preso in considerazione la possibilità di un bando totale sull’avorio. Proprio per questo abbiamo lanciato una petizione globale sul sito di Avaaz: per dare a questa campagna l’ultima spinta necessaria per vincere.

Questa è la migliore occasione che abbiamo mai avuto per ottenere un’importante vittoria a favore degli elefanti africani. Abbiamo solo bisogno di aggiungerci la forza di una mobilitazione dal basso. Ora unitevi a me per fermare il sanguinoso traffico d’avorio. Firma questa petizione urgente e condividila con tutti.

- Leonardo DiCaprio
Pubblicato il: 28 Febbraio 2013

Spargi la voce

Clicca per copiare: