Messico: Salviamo la vaquita

Al presidente del Messico Peña Nieto, al ministro dell'ambiente Rafael Pacchiano, e al ministro dell'agricoltura José Calzada:

Siamo cittadini da tutto il mondo inorriditi all'idea che la vaquita possa sparire dalla faccia della Terra e vi chiediamo di introdurre e far rispettare un divieto immediato e permanente delle reti da posta, o tramagli, in Messico. Sono rimasti solo 30 esemplari di vaquita, ci appelliamo a voi affinché facciate il possibile per salvare questo bellissimo animale dall'estinzione.
Per favore, abilita i comandi Javascript per visualizzare questa pagina web nel migliore dei modi
Avaaz.org protegge la tua privacy e ti tiene informato su questa e altre campagne simili.

Al presidente del Messico Peña Nieto, al ministro dell'ambiente Rafael Pacchiano, e al ministro dell'agricoltura José Calzada:
"Siamo cittadini da tutto il mondo inorriditi all'idea che la vaquita possa sparire dalla faccia della Terra e vi chiediamo di introdurre e far rispettare un divieto immediato e permanente delle reti da posta, o tramagli, in Messico. Sono rimasti solo 30 esemplari di vaquita, ci appelliamo a voi affinché facciate il possibile per salvare questo bellissimo animale dall'estinzione."
Maggiori informazioni:

La vaquita è uno stupendo mammifero marino che sembra un piccolo delfino ma di cui sono rimasti solo 30 esemplari al mondo! E solo se agiamo subito possiamo salvarle dall’estinzione.

Stanno morendo una a una intrappolate nei “tramagli”, reti da pesca particolari su cui però il governo messicano sta considerando un divieto definitivo -- e un membro del governo ha accettato di presentare il nostro appello direttamente ai ministri che stanno decidendo.

Non c’è tempo da perdere se vogliamo salvare le ultime vaquita. Facciamo capire ai due ministri chiave che se sosterranno il divieto permanente avranno un milione di cittadini da tutto il mondo dalla loro parte. Firma la petizione e condividila con tutti.

Spargi la voce

Clicca per copiare: