Benetton: basta morti per il Made in Italy

All'Amministratore Delegato di Benetton, Marco Airoldi:

In uno dei peggiori incidenti industriali del 21esimo secolo, migliaia di operai del complesso Rana Plaza sono rimasti sepolti vivi mentre producevano vestiti per alcune delle aziende più ricche del mondo. Ad oggi, tutte le principali multinazionali con legami confermati al Rana Plaza hanno aderito al programma di risarcimento delle vittime noto come Rana Plaza Arrangement - tutte tranne Benetton. In quanto cittadini di tutto il mondo chiediamo con urgenza a Benetton di unirsi a questo programma, così che i sopravvissuti di questa tragedia possano ricevere un giusto risarcimento.
 
Sei già membro di Avaaz? Inserisci la tua e-mail e premi "Invia".
Prima volta su Avaaz? Per favore compila i campi qui sotto.
Avaaz.org protegge la tua privacy e ti tiene informato su questa e altre campagne simili.

90 secondi: in un minuto e mezzo un’enorme fabbrica in Bangladesh è collassata seppellendo vivi 1134 operai. Per salvarsi alcuni si sono dovuti strappare da soli un braccio o una gamba. Una tragedia che ha scosso il mondo e ha spinto l’ONU a creare un piano per impedire alle multinazionali responsabili di girarsi dall’altra parte.

Un piano che starebbe funzionando se non fosse per una grande azienda italiana.

Ma oggi possiamo costringerla a pagare.

L’italiana Benetton è famosa in tutto il mondo, vale miliardi di euro, ma si rifiuta di risarcire uomini e donne morti cucendo i suoi vestiti. È l’unica grande marca sicuramente coinvolta nel crollo a non voler pagare. E la farà franca finché questa storia non metterà seriamente a rischio la sua immagine. E qui tocca a noi.

Benetton si sta preparando alla Settimana della Moda di Milano, l’evento più importante per il settore in Italia. È la nostra occasione: clicca per chiedere a Benetton di salvare questo piano rivoluzionario. Arrivati a 1 milione di firme li metteremo in imbarazzo di fronte a tutto il mondo con una azione che non potranno ignorare. Firma ora.

Spargi la voce

Clicca per copiare: