Scrivi al governo italiano: fermiamo le trivelle croate

Inserisci il tuo messaggio nel box qui sotto
Avaaz.org protegge la tua privacy e ti tiene informato su questa e altre campagne simili.

Pubblicato il: 21 Gennaio 2015
Oltre 130mila firme! La Croazia è già sotto un'enorme pressione ma potrebbe andare avanti lo stesso a meno che il Governo italiano non denunci i rischi ambientali delle trivelle croate. Manda subito un messaggio.

Ricordati: un messaggio personale e costruittivo è molto più efficace. Qui alcuni spunti che puoi usare:
  • La Croazia trivellerà a poca distanza dalle coste italiane: la più piccola perdita di petrolio potrebbe causare un disastro ambientale irrimediabile.
  • Il progetto non tiene in considerazione i rischi e le conseguenze per l'ambiente, la fauna marina e gli altri settori economici come il turismo o la pesca, e non prevede piani di emergenza per eventuali incidenti.
  • Vi chiedo di far valere sulla Croazia il nostro diritto di consultazione sullo "Strategic Environmental Impact Study of the Framework Plan and Programme for exploration and production of Hydrocarbons in the Adriatic Sea", secondo quanto prevede la Convenzione di Espoo, ratificata sia dall'Italia che dalla Croazia.
  • Non sono solo il nostro ambiente e la nostra economia ad essere in pericolo, il cambiamento climatico minaccia tutti noi: è il momento di abbandonare la dipendenza dal petrolio e andare verso le energie rinnovabili.

Spargi la voce

Clicca per copiare: