Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK
Questa petizione è chiusa

Questa petizione è chiusa
689 persone hanno firmato. Arriviamo a  750
689 Sostenitori

Marco I.
ha lanciato questa petizione diretta a:
Comune di Trento
Il Comune di Trento, nella recente approvazione del PRG del luglio 2019, ha dato il via libera all'inserimento nel piano regolatore alla possibilità di costruire un bacino artificiale di raccolta e stoccaggio acqua alle Viote, sul Monte Bondone, ai fini dell'innevamento artificiale.
Il monte Bondone ha come altitudine massima relativamente alle piste da sci circa 1600 metri; con i cambiamenti climatici lo zero termico si sta azando sempre più, quindi innevare ad altitudini simili rappresenta uno spreco di risorse e di energia  guardando in prospettiva. Inoltre, il monte Bondone e, in particolare, l'area dove si vorrebbe costruire il bacino è un biotopo ricchissimo di biodiversità. E' una delle montagne più ricche d'Europa in fatto di presenza di specie diverse e, alterandone il ciclo dell'acqua, si rischia di distruggere una meraviglia naturale. Il tutto per interessi economici e per il sostegno dell'innevamento artificiale. Con questa petizione si chiede al Sindaco di Trento, alla Giunta comunale e al Consiglio comunale di togliere dal PRG questa nefasta possibilità di costruire un bacino artificiale.